• Home
  • Antipasti
  • Zuppa fredda di anguria con crostini piccanti e cubetti di Prosciutto di Modena DOP

Zuppa fredda di anguria con crostini piccanti e cubetti di Prosciutto di Modena DOP

0 0

Directions

 

 

A Roma in questo periodo fa caldo. Ovviamente essendo estate è normale ma ci sono delle giornate in cui l’umidità raggiunge livelli tali da non essere sopportabile. L’unico rimedio? L’anguria!

Io e mio marito abbiamo scoperto vicino casa un piccolo banchetto (refrigerato) che vende anguria fino a notte fonda, fredda e pronta all’occorrenza. Inutile dire che siamo diventati clienti fissi e potendone comprare anche solo 1/4 è diventato tappa fissa almeno un paio di volte a settimana.

Qualche giorno fa pensavo alla seconda ricetta da realizzare in collaborazione con il Consorzio del Prosciutto di Modena e mi è venuto naturale scegliere come ingrediente l’alimento che uso di più in questo periodo.

Cosi dopo qualche tentativo per equilibrare i sapori è venuta fuori una zuppa fredda molto saporita e particolare. Il Prosciutto di Modena DOP con la sua sapidità è perfetto da accostare a frutta e verdura e al tempo stesso con i crostini piccanti. Provare per credere!

La volta scorsa vi ho raccontato che il Prosciutto di Modena DOP si ottiene esclusivamente da cosce di suini nati e allevati in Italia secondo le rigide prescrizioni del disciplinare di produzione. Sapete, però, a quali requisiti essenziali deve rispondere per fregiarsi del marchio DOP?

  • Deve ricorrere un forte legame tra la zona di produzione e l’ambiente geografico in cui avviene la produzione stessa;
  • Deve essere ottenuto da materie prime aventi determinate caratteristiche e provenienti da una espressa e delimitata zona geografica;
  • Devono essere rispettati i procedimenti produttivi del disciplinare di produzione, verificati in fase di controllo da parte dell’organismo abilitato.

Verificate tutte queste condizioni la nostra coscia di maiale diventa Prosciutto di Modena Dop e può arrivare nelle nostre case con il suo inconfondibile colore e profumo! L’ideale per le mie ricette! 🙂

 

Vi lascio a questa semplicissima ricetta sperando possa piacervi tanto quanto è piaciuto a me farla… e mangiarla! Con il Prosciutto di Modena DOP ci rivediamo ad ottobre per un’altra (speriamo) esaltante ricetta!

Post sponsorizzato da Consorzio del Prosciutto di Modena


  

(Visited 10 times, 1 visits today)
Zuppa fredda di anguria con crostini piccanti e cubetti di Prosciutto di Modena DOP

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredients

Adjust Servings:
2 fette spesse Prosciutto di Modena DOP
250 grammi Anguria
10 piccole Prugne
6 Pomodorini maturi
1 Limone
1 costa Sedano
1 manciata di foglie fresche Basilico
Peperoncino fresco
Tabasco
Olio extravergine d'oliva
Sale
Pepe nero

Bookmark this recipe

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Features:
  • Lactose Free

Ingredients

Share

Steps

1
Done

Pulite bene la costa di sedano eliminando le fibre e mettendo da parte le foglie più tenere.

2
Done

Tagliate a cubetti 2/3 di anguria, tagliate il sedano a cubetti e spezzettate le foglie. Mettete tutto in una ciotola, spremete il succo di un limone e aggiungete i pomodorini, il basilico spezzettato. Aggiungete sale e pepe e lasciate marinare per circa 30/40 minuti in frigo.

3
Done

Denocciolate le prugne e tagliatele a metà.
Sbucciate e pulite il cetriolo, facendo attenzione a togliere i semi. Infine fate tanti cubetti sia dell’anguria che del cetriolo.

4
Done

Prendete il Prosciutto di Modena DOP, tagliate due fette alte un paio di centimetri e poi tagliate a cubetti leggermente più grossi rispetto all’anguria e al resto.
Infine tostate il pane con Olio extravergine d’oliva e peperoncino e tagliatelo in crostini.

5
Done

Trascorsi i 30 minuti, frullate l’anguria con tutta la marinatura, aggiungete qualche goccia di Tabasco ed infine filtrate con un passino largo, giusto per filtrare qualche seme di pomodoro o di cetriolo sfuggito.

6
Done

Trascorsi i 30 minuti, frullate l’anguria con tutta la marinatura, aggiungete qualche goccia di Tabasco ed infine filtrate con un passino molto largo, giusto per filtrare qualche seme di pomodoro o di cetriolo sfuggito.

Daniela

previous
Omelette morbida al Prosciutto di Modena DOP
Facebook Comments

Add Your Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.