Pasta al forno: Conchiglioni ripieni con funghi e salsiccia

1.9K

Oggi ti racconto di una specialità della mia famiglia o meglio di mia sorella. Eh si, siamo una famiglia ai fornelli, cuciniamo tutti e ognuno di noi ha i propri cavalli di battaglia. In questo caso, per alcune ricorrenze mangiamo sempre i  Conchiglioni ripieni con funghi e salsiccia di mia sorella Valeria. 
Quando ho saputo che oggi, secondo il calendario del cibo italiano, sarebbe stata la giornata nazionale della pasta al forno ho subito pensato a questa sua ricetta e non potevo non prepararla.

Le origini della pasta al forno non sono facili da reperire visto che la pasta, intesa come alimento, è nota tanto nel mondo occidentale quanto in quello asiatico sin dalla nascita dell’agricoltura e la sua cottura in forno con l’aggiunta di più ingredienti veniva dettata dalla necessità di recuperare gli avanzi delle altre preparazioni.
Ogni tipo di pasta al forno è caratterizzata da due elementi: versatilità e semplicità, che ne hanno fatto un vero e proprio simbolo della cucina italiana.

La pasta al forno si divide in due grandi categorie: la versione con besciamella nacque nelle corti rinascimentali del centro nord, come variante povera dei pasticci di carne, da cui derivano celebratissime pietanze come le lasagne al forno e i cannelloni emiliani; la cosiddetta pasta ‘mpurnàta o ‘ncasciata (pasta infornata o incassata) costituisce invece uno dei piatti più tipici del meridione e affonda le sue origini in tradizioni antichissime, essenzialmente riconducibili ai sontuosi timballi che gli Arabi introdussero in Sicilia durante la loro dominazione.

Io adoro la pasta al forno – ne faccio tantissime versioni – ma questi conchiglioni ripieni sono deliziosi perché uniscono il sapore deciso dei funghi e la dolcezza della besciamella (io ho usato una crema di riso Sarchio, non potendo assumere lattosio) al sapore sapido della salsiccia.
Io ho usato la crema di riso per evitare l’utilizzo di lattosio, ovviamente puoi utilizzare la besciamella ed allungarla con del latte caldo se è troppo densa!

Vediamo insieme come prepararli?

 

 

 

Pasta al forno: Conchiglioni ripieni con funghi e salsiccia

I conchiglioni rigati, proprio per la particolare forma cava, sono un classico formato di pasta da arricchire con i più svariati ripieni
Porzioni 4 persone
Preparazione 20 min
Cottura 50 min
Tempo totale 1 h 10 min

Ingredienti

  • 300 grammi Conchiglioni
  • 200 grammi Salsicce di maiale
  • 400 grammi Funghi freschi misti (Porcini, Galletti, Pioppini, Chiampignon)
  • 300 grammi Crema di riso o besciamella
  • 1/2 bicchiere Vino bianco secco
  • Sale
  • Olio extravergine d’oliva

Istruzioni

  • Versa in una padella antiaderente la salsiccia spellata e sbriciolata e falla rosolare. Quando sarà leggermente dorata sfuma con mezzo bicchiere di vino bianco e fai cuocere a fiamma media fin quando il vino non sarà evaporato.
  • Nel frattempo pulisci bene i funghi, affettali e aggiungili nella padella con la salsiccia. Continuate la cottura per 10 minuti circa aggiustando di sale, fai attenzione alla sapidità della salsiccia. Servirà veramente poco sale.
  • Una volta che il condimento sarà pronto, aggiungi un paio di cucchiai di crema di riso o di besciamella. Mettete da parte 1/3 del condimento e frulla il resto.
  • Unisci la crema appena ottenuta con il terzo di composto lasciato da parte, aggiungi un altro cucchiaio di crema di riso e fai cuocere per pochi minuti, giusto il tempo di amalgamare.
  • Preriscalda il forno a 180°; nel frattempo prendi una pirofila, metti un po’ di crema di riso sul fondo ed inizia a riempire i conchiglioni con il preparato di funghi e salsiccia.
  • Adagiali delicatamente nella teglia formando, se possibile, un solo strato, due al massimo. L'ideale sarebbe quello di non sovrapporli, cosi che non si schiaccino.
  • Versa la restante crema di riso (se troppo densa allungala con un liquido) e inforna per 15/20 minuti a 180°.
Chef: Daniela Ceravolo
Portata: Primi piatti

Join the Conversation

  1. Wow Daniela! Trovo che i formati giganti di pasta siano golosissimi fatti ripieni e gratinati al forno!! Io solitamente li faccio ripieni di salsiccia, porro e zucca… Ma voglio provare i tuoi se trovo ancora un bel funghetto nei boschi 🙂

  2. Ciao Irene, grazie per la visita!
    Anche la tua ricetta sembra molto interessante, la proverò! 🙂

  3. Grazie Daniela per questo originale contributo: un altro modo per gustare la pasta al forno, sempre comfort e da sempre portabandiera della nostra italianità!
    Un bacione!
    Giuli

    1. Ciao Giuli, scusa ma il tuo commento era finito nello spam 🙁
      Grazie per la visita e per le tue belle parole sul mio piatto! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Like
Close
Daniela Ceravolo © Copyright 2021. All rights reserved.
Close