Casarecce con ragù di salsiccia

5.6K

Qualche giorno fa cercavo sul sito di Valentina di Profumo di Limoni qualche ricetta da riprodurre e mi sono imbattuta in un piatto di pasta di cui non conoscevo il formato: la gramigna.

Cercando online ho scoperto che varie marche la producono e cosi è iniziata la ricerca.
Ricerca che, purtroppo, non ha avuto successo! A Roma trovare un pacco di gramigna sembra praticamente impossibile.
Stavo per desistere dal preparare questo piatto ma, rileggendo la ricetta, avevo troppa voglia di provare il ragù di salsiccia ( tratto dal libro 88 Modi di Condire la Pasta di Giuliana Bonomo) e cosi ho ricordato che per The Recipe-tionist è possibile variare un ingrediente: ho pensato che le casarecce avrebbe avuto, più o meno, lo stesso risultato.

Nasce cosi la mia ricetta delle casarecce con ragù di salsiccia.

Ormai conoscete bene la mia intolleranza quindi sono stata obbligata ad eliminare il burro nel soffritto ed ho utilizzato due bicchieri di vino rosso al posto di uno di vino e uno di brodo, spero di non aver alternato il gusto originale.

Valentina ripete sempre che sul suo blog non da molto peso alle intolleranze e temeva che sarebbe stato difficile per me riprodurre qualche sua ricetta, ma cosi non è stato.
Il suo blog è pieno zeppo di ricette meravigliose che non contengono lattosio o che possono essere facilmente adattate al mio stile di vita.  Se avessi avuto più tempo avrei sperimentato tante sue ricette ma manca ancora qualche giorno alla fine del gioco e niente mi vieta di farne in futuro, almeno fin quando Valentina non mi citerà per plagio! 😀

Ma bando alle ciance, ti lascio alla ricetta, sperando ti piaccia e ti entusiasmi come è successo con me!

Prepariamo insieme questo gustosissimo piatto di pasta? 🙂

Casarecce con ragù di salsiccia

Porzioni 4 persone
Preparazione 10 min
Cottura 40 min
Tempo totale 50 min

Ingredienti

  • 350 grammi Casarecce
  • 250 grammi Salsiccia
  • 1 Cipolla piccola
  • 1 spicchio Aglio
  • 2 foglie Salvia
  • 1 rametto Rosmarino
  • 2 bicchieri Vino rosso
  • 3 cucchiai Olio extravergine d'oliva
  • 1 cucchiaio Concentrato di pomodoro
  • Sale
  • Pepe nero

Istruzioni

  • Pulisci, sbuccia e trita la cipolla, l'aglio, il rosmarino e la salvia. Metti il trito in una casseruola con l'olio e fallo appassire lentamente a fuoco vivo.
  • Nel frattempo spella la salsiccia, uniscila al soffritto e seguita a sbriciolarla con una forchetta.
    Non appena avrà preso colore, annaffiala col vino facendolo sfumare a fiamma bassa.
  • Aggiungi Il concentrato di pomodoro diluito con dell'acqua calda, regola di sale, pepe e lascia cuocere per circa mezz'ora.
    Quando il ragù sarà pronto – non troppo liquido nè troppo compatto – cuoci le casarecce e scolale al dente; salta la pasta nel ragù e servi ben caldo.
Chef: Daniela Ceravolo
Portata: Primi piatti
Cucina: Italiana

Join the Conversation

  1. Buongiorno Daniela, sono certa che il sapore del tuo ragù non abbia perso il suo gusto, e secondo me facciamo più spesso di quanto pensiamo piatti e ricette senza ingredienti che provocano intolleranze e varie. Non ci pensiamo ma per fortuna è così! Le tue foto rendono perfettamente il risultato finale e sebbene sia ora di colazione non ti nego che assaggerei volentieri. Grazie per aver contribuito a far stare Vale ad un metro da terra questo mese. Buon weekend Flavia
    P.S. metti il banner e i link 😉

    1. Daniela Author says:

      Grazie mille Flavia!
      Scusa per il banner e il link ma mi deve essere sfuggito nell’ultima revisione…

  2. Che golosità Daniela, che meravigliosa scelta tra tutte le mie ricette. E che sorpresa per me scoprire che anche in questo caso, la ricetta era adatta alla tua intolleranza. Guarda mi sto sentendo più colpevole ora che quando rubavo le figurine a scuola! Però davvero più scopro che sei riuscita a modificare o rifare le mie ricette, e più sono felice, perché alla tua partecipazione ci tenevo particolarmente. Questa pasta è golosissima, le caserecce io le amo, che dirti di più se non grazie dal profondo del mio cuore per esserci stata? Nulla <3

    1. Daniela Author says:

      Eh si Vale, ne hai tante di ricette senza lattosio… fidati! 😉
      Grazie per essere passata, per me è stato un piacere! <3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Like
Close
Daniela Ceravolo © Copyright 2021. All rights reserved.
Close