Scialatielli al limone con telline e asparagi

1.1K

Con il nome “scialatielli” si indica un formato di pasta di origine campana chiamata cosi dall’unione di due parole dialettali: “scialare” (godere) e “tiella” (padella o tegame).

La paternità degli scialatielli è da ricercarsi nella costiera amalfitana, ma si trovano anche al di fuori della Campania, soprattutto in Sicilia. In Campania, però, sono elencati tra i PAT – Prodotti Agroalimentari Tradizionali della regione.

Oggi il calendario del cibo italiano ne celebra la giornata nazionale e non potevo non pubblicare una ricetta con protagonista questa pasta che amo tanto.

Eccezionalmente ho voluto utilizzare degli scialatielli al limone di Pasta Paisanella, una pasta di semola di grano duro, trafilata al bronzo, con un aroma naturale di limone.

Il condimento degli scialatielli può avere infinite varianti,  ma si sposano alla perfezione con pesce e frutti di mare, quindi ho deciso di preparare degli scialatelli al limone con telline e asparagi.

box per immagine in evidenza

 

Scialatielli al limone con telline e asparagi

Porzioni 4 persone
Preparazione 10 min
Cottura 15 min
Tempo totale 25 min

Ingredienti

  • 350 grammi Scialatielli al limone
  • 300 grammi Telline
  • 1 mazzetto Asparagi
  • 1 cucchiaio Colatura di alici Delfino Battista
  • Prezzemolo
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale

Istruzioni

  • Pulisci gli asparagi, tagliando la parte finale; lavali, taglia le punte e mettili da parte.
    Fate cuocere il gambo a vapore per una decina di minuti. Una volta cotti tagliali in pezzi non troppo piccoli.
  • Metti a bollire l’acqua per la pasta in una grande pentola. Prendi le telline già spurgate (per spurgare devono stare a bagno in acqua e sale per almeno una notte) e sciacquale facendo attenzione ai residui di sabbia.
  • Metti in una grande padella con uno spicchio d’aglio e falle rosolare qualche minuto con un bicchiere di acqua di cottura. Aggiungi gli asparagi, il succo di mezzo limone, un cucchiaio di colatura di alici Delfino Battista, mezzo bicchiere di acqua di cottura, olio e poco sale.
  • Fai cuocere per qualche minuto in modo da far restringere i succhi.
  • Lessa la pasta in acqua bollente salata, versala nella padella con le telline e il loro fondo di cottura filtrato.
  • Aggiungi le punte degli asparagi appena sbollentate e manteca bene.
Chef: Daniela Ceravolo
Portata: Primi piatti

Join the Conversation

  1. Un condimento particolare ma sicuramente da provare!! Che buoni!

    1. Sono contenta ti piaccia, grazie per la visita! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Like
Close
Daniela Ceravolo © Copyright 2021. All rights reserved.
Close