Pigneto Food Market

79

Questo spazio non vuole essere esclusivamente un blog di cucina in cui pubblicare ricette ma vorrei fosse un modo per parlare anche della cultura del cibo.

Ultimamente è sempre più evidente: il cibo è diventato moda.
Programmi tv, libri, chef stellati che escono dai meandri delle cucine e si fanno promoter di qualsiasi cosa (ed in alcuni casi dovrebbero pensarci meglio, no?).
In ogni città gli eventi legati al cibo sono molteplici e a Roma c’è l’imbarazzo della scelta.

Ho la fortuna di avere un ragazzo che ama la cucina tanto quanto me (anche se ci scontriamo su quanto le ricette tradizionali vadano rispettate :D) e spesso girovaghiamo alla ricerca di posti nuovi e eventi che, a prima vista, sembrano interessanti.

Cosi è stato per il “Pigneto Food Market“.

Un’intera giornata dedicata a proposte culinarie, corner enogastronomici, food truck e produttori.
Più di 400mq di profumi e sapori!
Potrai degustare un brunch, una merenda, un aperitivo o fare la spesa e portarla a casa con te.
Cambia i soldi, scegli cosa assaggiare e paga con i tuoi gettoni.
Un grande gioco culinario che ti porta a scoprire tanti territori e piatti diversi.
Dal classico brunch americano all’angolo vegetariano, dall’oriente alla tradizione romana: molti corner dove potrai scegliere quanto mangiare e cosa mangiare.
Oppure potrai assaggiare un pò di tutto!
In cucina si alterneranno gli chef resident del Cohouse Pigneto che ogni domenica proporranno menu diversi, il tutto accompagnato da piatti caldi extra menu di uno chef ospite che cambierà di volta in volta.
Ogni domenica sarà inoltre arricchita da una vasta scelta di produttori che piano piano renderà il Pigneto Food Market un vero e proprio mercato di quartiere accostando alla proposta culinaria una vasta scelta di attività creative come laboratori creativi per bambini, workshop e show cooking.
Ti hanno sempre detto che non si gioca con il cibo?
Ti hanno sempre mentito!

Ecco una piccola galleria di alcuni piatti che io e il mio ragazzo abbiamo provato!

La crostaceria – Cartoccio di arancini di mare con ricciola e tonno
Made Creative bakery – Bagel al salmone
Mozao – Tigelle
Mezzi Street Food – Scarpette al sugo di salsiccia e funghi

 

Oltre ai corner dove poter comprare ottimo cibo erano presenti anche i corner in cui comprare prodotti particolari e entusiasmanti.

Noi abbiamo fatto acquisti in due corner:

I giardini di Ararat”  – Azienda agrituristica a Bagnaia, basa la propria filosofia sul recupero della “locanda” come luogo simbolo del territorio e della sua tradizione. L’azienda agricola ha prevalenza castanicola, da marzo a settembre la produzione è ortofrutticola, con un accurata attenzione alla coltivazione dei piccoli frutti. Sia le colture che gli allevamenti possono vantare della  certificazione biologica Bioagricert ®.

 Emporio delle spezie

Spezie e prodotti alimentari dall’Italia e dal mondo. Cereali, legumi, frutta secca, tè e tisane.

Una menzione speciale allo “Chef ospite” della giornata: Tricolore Panini Gourmet

Io e Nicolò abbiamo assaggiato due panini preparati dalla chef Veronica Paolillo e ne siamo rimasti estasiati.
Andremo presto da Tricolore (zona Monti) a provarne altri. Sono sicura che anche solo vedendo le foto vi verrà l’acquolina in bocca! 😀

Hamburger di Fassona Piemontese con maionese (con uova di Paolo Parisi), insalata mizuna verde, red mustard e red chard, pane home made e French Fries con pepe rosa.

Hamburger di granchio reale al tè matcha e maionese piccante con chips di papata viola con timo fresco.

Il Pigneto Food Market si tiene ogni 1° e 3° domenica del mese in via Casilina Vecchia 96.
L’ingresso è per chi possiede la tessera annuale (si può fare subito prima di entrare) al costo di 5 euro, valida anche per tanti altri locali.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Like
Close
Daniela Ceravolo © Copyright 2021. All rights reserved.
Close