Polpo verace in agrodolce di lamponi

0 0

Directions

Come sapete, ogni due mesi, cerco di partecipare al gioco The Recipe-tionist proposto da Cuocicucidici arrivando a pubblicare quasi sempre all’ultimo per vari motivi. Questo mese complice il matrimonio di mia sorella sono stata poco a Roma ma ho iniziato a cercare le ricette da fare parecchio tempo fa scegliendole tra l’archivio della scorsa vincitrice: Valentina di Profumo e Limoni.

Il blog di Valentina è uno di quello che copierei di sana pianta (a parte le ricette col pollo :P) perché abbiamo molti gusti simili e le sue ricette hanno sempre quel “quid” in più che te ne fanno innamorare.

Quindi decidere è stato molto difficile ma ho deciso di farne il più possibile e da oggi fino alla scadenza del gioco vedrò di pubblicare tutte quelle che sono riuscita a fotografare.

Oggi voglio iniziare con un piatto che rifaccio per la seconda volta e che, visto il risultato, rifarò spesso: il polpo verace in agrodolce di lamponi. 

 

 

Avevo adocchiato questa ricetta a settembre dello scorso anno e subito l’avevo rifatta perché -lo ammetto- il polpo è uno dei miei alimenti preferiti e l’accostamento con i lamponi era assolutamente da provare. Qualche settimana fa ho trovato in pescheria un polpo verace meraviglioso e ho subito ripensato alla ricetta di Vale e al fatto che fosse perfetta per omaggiarla nel suo mese di The Recipe-tionist.

Bando alle ciance passiamo subito a questo super piatto per il quale vi serviranno pochissimi ingredienti ma di ottima qualità, lasciatevi conquistare anche voi dal perfetto connubio tra il polpo e i lamponi con un tocco di freschezza data dalla menta.
Sapete già le regole del gioco?  Rifacendo la ricetta scelta “Si può eliminare, o aggiungere, o sostituire UN solo ingrediente”… io ho aggiunto solamente dei semi di basilico, non volendo assolutamente toccare la ricetta originale.

Valentina suggerisce di preparare il polpo “col proprio metodo” visto che non tutti usano la pentola a pressione che ha usato lei.. io non ho problemi a riguardo ma ormai da tempo ho sperimentato una tecnica che mi permette di cuocere il polpo in poco tempo e con grandissimi risultati. Vi riporterà la mia tecnica anche in questa ricetta ma voi considerate che avrete bisogno di un kg di polpo già lessato.

Prepariamola insieme!

(Visited 83 times, 1 visits today)

Un insolito connubio, quello del polpo con i lamponi, che ha sorpreso per prima me stessa. Un agrodolce creato dai lamponi e dall'indispensabile aceto che conferisce un sapore molto particolare! Da provare

Polpo verace in agrodolce di lamponi

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredients

Adjust Servings:
1,5 Kg Polpo verace in modo da averne 1 kg cotto
100 grammi Aceto di vino bianco
2 Cipollotti
80 grammi Lamponi freschi + quelli per la decorazione
1 cucchiaino da thè Zucchero
Olio extravergine d'oliva
Semi di basilico
Menta
Per il polpo
1 Carota
1 costa Sedano
1 foglia Alloro

Bookmark this recipe

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Features:
  • Gluten Free
  • Lactose Free
  • Pesce

Ingredients

  • Per il polpo

Share

Steps

1
Done

Lavate bene il polpo, evisceratelo e lasciatelo da parte.
In una grande pentola mettete una carota pulita, la costa di sedano, una foglia di alloro, poco sale, e coprite il tutto con acqua fredda.
Quando l'acqua bollirà immergete il polpo e tiratelo su e giù per 3 - 4 volte in modo da far arricciare i tentacoli.
Fate cuocere per 15 minuti a fuoco vivo e con il coperchio. Dopodiché spegnete la fiamma e lasciate finire la cottura fino a quando l'acqua non si sarà raffreddata.

2
Done

Tagliate i cipollotti in spicchi.
In una pentola media fate bollire i lamponi con l'aceto e con un pizzico di zucchero per circa 3 o 4 minuti.
Trascorso il tempo frullate tutto con il frullino ad immersione e passate al colino la salsa ottenuta.

3
Done

Rimettete la salsa sul fuoco e quando inizierà a bollire unite gli spicchi di cipollotto.
Lasciate sobbollire per almeno tre minuti quindi spegnete il fuoco e lasciate raffreddare.

4
Done

Tagliate il polpo verace a tocchetti non troppo piccoli e fateli rosolare in una padella appena unta con dell'olio extravergine d'oliva per circa 3 minuti.

5
Done

Salate e profumato il piatto con della menta fresca.
Condite il polpo verace con la salsa di lamponi e cipollotti, completate aggiungendo nel piatto qualche altra fogliolina di menta e semi di basilico come decorazione.

Daniela

previous
Bicchierini di focaccia veneta, mousse al cioccolato e fragole
next
Rillettes di salmone
Facebook Comments

4 Comments Hide Comments

Innanzitutto grazie Daniela. Seguendoti, so che tra il tuo lavoro delicato e il matrimonio di tua sorella, la Pasqua di mezzo, sei stata poco a Roma. Sai che ci ho sperato che proponessi questo polpo? Perché io ricordo benissimo quando lo preparai, e anche tu preparasti una versione con l’arancia, che ho in effetti sempre dovuto rifare e non ho ancora fatto. Consapevole che non avrei mai ottenuto i colori e le sfumature pazzesche che invece il tuo polpo aveva. Quel giorno tutte riuscimmo in effetti a dare al polpo che non è propriamente bellissimo da vedere, dei colori e delle presentazioni da ristorante stellato. E so quanto ti piacque la mia versione. Tant’è vero che quando mi hai detto che avresti partecipato ero supercuriosa di vedere come sarebbe venuto a te, che gestisci il pesce ed il polpo come pochi! Ed effettivamente il wow è stato una logica conseguenza. Il tuo piatto ha dei colori meravigliosi, brillanti, ma ciò che mi fa più piacere è stato che, in un blog come il mio, che mio malgrado non tiene quasi mai in conto le allergie ed intolleranze degli altri, tu sia riuscita a trovare cose da rifare per partecipare. Ti ringrazio veramente tanto. Il tuo polpo è TOP!

Cosa mi hai ricordato… il polpo all’arancia!! Sai che io pubblico pochissimo su facebook quindi a volte scordo le mie stesse ricette ahahahaha
Si, è vero… i nostri “polpi” sono contemporanei e sono entrambi colorati e molto particolari!
Di ricette da rifare sul tuo blog ce ne sono tantissime, mi spiace non aver avuto veramente tempo (e stavolta sono settimane che ci penso e non riesco a ritagliarmi il tempo di cucinare, fotografare ecc) ma recupererò in questi ultimi giorni! 😀

Il colpo d’occhio dei colori di questa ricetta, ora mi hanno talmente incuriosita che vado a cercare il tuo polpo all’arancia. E proverò anche il tuo metodo di cottura del polpo, perchè di solito io lo cuocio nella sua stessa acqua. Sono certa che l’acidità dei lamponi o dell’arancia regalino a queste ricette un equilibrio perfetto al gusto e al sapore del tutto. Grazie per aver scovato questa ricetta dal blog di Valentina, che si è garanzia assoluta, in tutte le proposte che presenta, un abbraccio Flavia

Add Your Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.