Polpo colorato: mango e ravanelli rossi

0 0

Directions

Son parecchi mesi che leggo in alcuni blog che seguo il gioco The Recipe-Tionist di Flavia“L’idea di fondo è proprio quella di fissare il flous of recipeness della blogsfera e proporre a chi partecipa di soffermarsi sugli archivi del blog del mese: rifare una ricetta, quindi, non diventa semplicemente “copiare”, ma “celebrare” il lavoro di un altro food blogger, soffermandosi con quell’attenzione che in altre situazioni avrebbe meritato sui contenuti che ci ha proposto, negli anni.”.

Per tanti mesi mi sono ripromessa di partecipare e finalmente mi sono decisa!
Il blog da cui scegliere una o più ricette è quello di  Giuliana, La Gallina Vintage, vincitrice nella sfida di luglio-agosto, che è davvero particolare nelle ricette che propone! Io sono andata a leggere tutte le sue ricette e ho avuto l’imbarazzo della scelta.

Ma alla fine ho fatto prevalere una combinazioni di alimenti che amo: il polpo verace e il mango; Il polpo lo adoro, l’avrete capito dal numero di ricette che preparo con questo alimento ed in più ho giusto gli ultimi mango comprati da un’azienda siciliana – Sicilia Avocado – che quest’anno ha coltivato e venduto dei mango bio alle pendici dell’Etna.

Con due alimenti del genere non potevo non rifare il polpo a colori di Giuliana.

Quindi, ecco a voi il mio polpo a colori, con un meraviglioso polpo verace e un succosissimo mango bio siciliano… ho modificato solo la presenza dei fagiolini non avendone trovati di buoni e li ho sostituiti con i ravanelli rossi, altrettanto buoni!
La ricetta è piaciuta tanto a casa e devo ringraziare Giuliana per questa meravigliosa idea!

Quindi con questa ricetta partecipo per la prima volta a The Recipe-Tionist per la sfida di Settembre-Ottobre 2017!

 

 

 

(Visited 227 times, 1 visits today)
Polpo colorato: mango e ravanelli rossi

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredients

Adjust Servings:
1 kg Polpo verace
1 Mango bio siciliano
5 Ravanelli
1 foglia Alloro
Vino bianco secco
1 1/2 spicchio Aglio
1 Carota
1 costa Sedano
Olio extravergine d'oliva
Sale
Pepe nero
Aceto di vino bianco
Prezzemolo
(opzionale) Timo limone

Bookmark this recipe

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Features:
  • Gluten Free
  • Lactose Free
  • Pesce
Cuisine:

Ingredients

Share

Steps

1
Done

Lavate bene il polpo, evisceratelo e lasciatelo da parte.

2
Done

In una grande pentola mettete una carota pulita, la costa di sedano, una foglia di alloro, poco sale, e coprite il tutto con acqua fredda, aggiungendo il bicchiere di vino bianco.

3
Done

Quando l'acqua bollirà immergete il polpo e tiratelo su e giù per 3 - 4 volte in modo da far arricciare i tentacoli.

4
Done

Fate cuocere per 15 minuti a fuoco vivo e con il coperchio. Dopodiché spegnete la fiamma e lasciate finire la cottura fino a quando l'acqua non si sarà raffreddata.

5
Done

Affettate i ravanelli sottilmente.

6
Done

Quando il polpo sarà raffreddato tagliatelo a pezzi medio/grandi. Io ho lasciato la pelle e le ventose perché mi piace tanto il sapore.

7
Done

Sbucciate il mango e con la mandolina ricavatene qualche fetta sottile che servirà da decorazione, tenetele da parte in frigorifero coperte da pellicola, e tagliate il resto a pezzetti.

8
Done

Riunite a questo punto i ravanelli ed il mango a pezzetti nella ciotola del polpo ed aggiungete l'aglio tagliato finemente.

9
Done

Condite con il sale, il pepe, l'olio extravergine e una spruzzata leggera di aceto bianco.

10
Done

Mescolate molto bene, aggiungete il prezzemolo tritato e (opzionale) il timo limone o qualsiasi erba aromatica volete sperimentare.

11
Done

Lasciate riposare in frigorifero per almeno una mezz'ora e poi servite aggiungendo le sfoglie di mango.

Daniela

previous
Involtini di sogliola con Prosciutto di Modena DOP e salsa ai cachi
next
Clementine cake di Nigella Lawson, senza glutine e lattosio
Facebook Comments

4 Comments Hide Comments

DANIELA!!!! Intanto certo che sei in tempo…manca ancora un’ora 😀 alla fine del gioco a questo giro!! Ma dimmi una cosa: siamo vicine?? Sei alle pendici dell’Etna, no perchè diciamolo pure il vulcano che vedi nell’header del mio blog è proprio lui!! Bellissima e coreografica scelta la tua dal blog di Giuliana e mi piace anche molto la sostituzione che hai fatto per “necessità”. Allora benvenuta a THE RECIPE-TIONISt e speriamo di incontrarci rpesto. Un abbraccio Flavia

Che bello, sono riuscita a partecipare! 😀
No, io sono calabrese e vivo a Roma ma ho un fornitore di mango che coltiva direttamente alle pendici dell’Etna degli squisiti prodotti biologici! 😀
Al prossimo mese, ora non mi scappate più! 😀

che meraviglia la versione con i rapanelli, aggiunge colore e sapore! Grazie per averla scelta, come te amo molto il polpo e lo faccio spesso. Grazie per esserci! Un caro saluto. Giuli

Add Your Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.