Gnocchi di patata viola con gamberi in olio cottura

0 0

Directions

Da quando ho visto per la prima volta le patate viola ho subito pensato di voler provare a fare gli gnocchi… ed infatti questa ricetta risale a parecchio tempo fa.

_mg_8636
Capita (anche molto spesso) di preparare delle ricette, le fotografo e poi non le pubblico. Non c’è un motivo particolare… a volte è per mancanza di tempo, altre perché non sono totalmente convinta della ricetta o delle foto (come in questo caso).
Però, a parte le foto, questo piatto mi era venuto particolarmente buono e, cosa da non sottovalutare, ero riuscita a trovare i gamberi rosa con le uova blu (chiamati anche Parapandalo) con cui avevo sperimentato la tecnica dell’ olio cottura quindi prima o poi volevo pubblicare questa ricetta.

_mg_8638

Ma cos’è l’olio cottura? Una tecnica di cottura con la quale gli ingredienti prescelti si cuociono a lungo e a bassa temperatura in olio extravergine d’oliva sufficientemente caldo, su fuoco diretto,  o sottovuoto, o a bagnomaria, ad una temperatura che varia da un minimo di 40 ad un massimo di 80 gradi, da controllare, utilizzando un termometro da cucina. La cottura è utile per consentire agli alimenti di trattenere i loro aromi naturali, senza fuoriuscita di liquidi o perdita di peso.

_mg_8736

Quindi, dicevamo… volevo pubblicare questa ricetta, ma quando? Ho colto l’occasione della giornata nazionale degli gnocchi per pubblicarla sul blog, quale occasione migliore?

 

Spero di avervi incuriosito con questa mia ricetta, ma come dicevo prima oggi è la giornata degli gnocchi e Susanna Canetti (del blog Afrodita’s Kitchen) è l’ambasciatrice della giornata per il calendario del cibo italiano! Correte a leggere il suo post ufficiale e tutti i meravigliosi contributi che saranno proposti! 😉

Buon appetito e alla prossima ricetta!

 

(Visited 173 times, 1 visits today)

L'oliocottura è una tecnica di cucina che ha origini antiche e si utilizza per cuocere gli alimenti e mantenerne intatti aromi e sapori.

Gnocchi di patata viola con gamberi in olio cottura

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredients

Adjust Servings:
per gli gnocchi
100 grammi Farina 00
500 grammi Patate viola
1 uova
per il condimento:
15/20 Gamberi (Parapandalo)
1/2 bicchiere Vodka
30 gramm Burro
Olio extravergine d'oliva
Sale

Bookmark this recipe

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Features:
  • Lactose Free
  • Pesce
Cuisine:

Ingredients

  • per gli gnocchi

  • per il condimento:

Share

Steps

1
Done

Cuocete le patate viola in abbondante acqua salata, ci vorranno circa 30-40 minuti (i tempi si dimezzeranno se utilizzerete la pentola a pressione).

2
Done

Pelatele ancora calde e schiacciatele direttamente sulla spianatoia o in una grande ciotola.

3
Done

Aggiungete la farina, l’uovo e un pizzico di sale.

4
Done

Impastate con le mani direttamente nella ciotola, fino ad ottenere un composto omogeneo e compatto.

5
Done

Formate dei cilindri larghi 1,5 cm circa, poi tagliare dei pezzetti di 2 cm circa.

6
Done

Passate gli gnocchi ottenuti sui rebbi di una forchetta o sull’apposito strumento riga gnocchi per creare la caratteristica rigatura.
Mentre li preparate disponeteli su un vassoio leggermente infarinato. Copriteli con un canovaccio pulito e manteneteli in un luogo fresco durante la preparazione del condimento.

7
Done

Preparate i gamberi sgusciandoli lasciando la coda, mettendo da parte le uova blu (sono deliziose!).
Prendete tutte le teste e i carapaci, metteteli in una padella molto calda e fateli “sfrigolare”.
Sfumate con 1/2 bicchiere di vodka, lasciate evaporare e aggiungete il burro.

8
Done

Fate cuocere qualche minuto, poi mettete tutto in un setaccio e fate filtrare il liquido che si sarà creato.
Se necessario mettete i carapaci in uno schiacciapatate e “spremete” tutta l’essenza dei carapaci. Verrà fuori un sughetto delizioso.

9
Done

Nel frattempo mettete i gamberi in una casseruola a bordi alti e capiente il doppio del volume dei gamberi, coprite con olio extravergine d’oliva e cuoceteli a 65° per 5 minuti.

10
Done

Togliere dal fuoco e tenere da parte facendo scolare l’olio in eccesso con della carta assorbente.

11
Done

Cuocere gli gnocchi in abbondante acqua salata.

12
Done

Scaldate il liquido ricavato dai carapaci dei gamberi in una grande padella, dove farete saltare gli gnocchi man mano che vengono a galla.

13
Done

Componete il piatto adagiando i gamberi sopra gli gnocchi ed infine decorate con le uova blu dei gamberi.

Daniela

previous
Arrosto di rana pescatrice al limone
next
Polpo con salsa verde all’aroma d’arancia
Facebook Comments

6 Comments Hide Comments

Ed hai fatto bene a pubblicarla questa ricetta, perchè è davvero deliziosa, Sai che non conoscevo i gamberi con le uova blu??? Vedi, si imparano sempre cose nuove!!! Ottima l’idea dell’oliocottura, perfetta per il pesce.
Grazie di aver contribuito!

Add Your Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.