Ricette dal (mio) mondo
ravioli-al-limone-spuma-baccala

Ravioli al limone su spuma di baccalà

Porzioni

4

Prep

2 hr

Cottura

5 min

Difficoltà

Portata

Intolleranze

Oggi voglio presentavi una nuova ricetta, creata per il  contest Talent For Food, organizzato dalla Sezione Alimentari di Confindustria Padova, Dieffe accademia delle professioni e Aifb – associazione italiana food blogger.

Il contest Talent For Food è  rivolto a 30 food bloggers selezionati da AIFB ed ha come scopo quello di avvicinare le aziende produttrici ai foodblogger. Dovremo preparare una ricetta utilizzando alcuni prodotti della produzione padovana mixando, però, la nostra tradizione culinaria.

Sono molto felice di essere stata scelta tra i 30 food blogger, anche e soprattutto dover aver aperto la mistery box ed aver trovato una miriade di prodotti squisiti!  Di seguito vi illustro il contenuto della mistery con le relative aziende:

Ho pensato tanto  a cosa preparare ed alla fine la scelta è ricaduta sulla farina per fare dei deliziosi ravioli al limone, ai quali ho aggiunto come base una spuma di baccalà (per richiamare la mia adorata terra calabra!).

Vi va di prepararli come me?

FX5C7930

Per la sfoglia:

  • 200 grammi Farina da sfoglia Agugiaro e Figna Molini
  • 2 upva
  • 1 pizzico Salcoe
  • 1/2 cucchiaio Olio extravergine Brecà

PROCEDIMENTO

 Disponete la farina a fontana sulla spianatoia, aggiungete le uova, il sale, la scorza di limone e l’olio ed iniziate ad  impastare.
Se vi è più comodo, iniziate con la forchetta raccogliendo man mano tutta la farina. Successivamente continuate ad impastare con le mani fino a formare un composto morbido ed omogeneo.
Formate una sfera, copritela con la pellicola e lasciatela riposare per 30 minuti.

Per la spuma

  • 300 grammi circa Baccalà dissalato
  • 2 foglie Alloro
  • 1 Limone
  • Sale
  • Olio extravergine Brecà

Nel frattempo preparate la farcia e la spuma di baccalà:

Sciacquate accuratamente il baccalà, tagliatelo in pezzi e mettetelo in una pentola con acqua fredda. Aggiungete un paio di foglie di alloro e una scorza di limone.
Dopo il bollore, fate cuocere per 7-8 minuti a fiamma bassissima.
Trascorso questo tempo, scolate il baccalà, elimina pelle e lische e frullatelo leggermente.
Successivamente montate il baccalà con la frusta elettrica, aggiungendo l’olio extravergine versato a filo, il succo di limone e un pizzico di sale, fino a quando non otterrete una spuma bianca e soffice.

Per il ripieno

  • 600 grammi Ricotta di pecora
  • 1 Uova
  • Sale
  • Noce moscata
  • Prezzemolo
  • Olio extravergine Brecà
Per il ripieno versate in una ciotola la ricotta, la scorza di un limone, il succo di 1/2 limone ed un uovo. Regolate di sale ed unite prezzemolo tritato e noce moscata.
Amalgamate bene tutti gli ingredienti, versate la farcia in un sac à poche e lasciate riposare in frigorifero per 30 minuti.
Nel frattempo tirate la sfoglia e formate tante sfoglie rettangolari, tagliate la sfoglia in due parti e con un coppapasta imprimete la forma dei ravioli, cosi da regolarvi per la quantità dell’impasto.
Farciteli con una noce abbondante di impasto. Inumidite la pasta ed in seguito ripiegatela su sé stessa. Chiudete facendo pressione con i polpastrelli così da far fuoriuscire l’aria e tagliate i ravioli con il coppapasta.

Per il condimento

  • 1 barattolo Radicchio Grigliato Valbona
  • Olio extravergine Brecà

Lessate i ravioli in abbondante acqua bollente salata, scolateli e saltateli in una padella calda con il radicchio grigliato e l’olio extravergine d’oliva.

Componete il piatto con alla base la spuma di baccalà, adagiate i ravioli al limone con il radicchio e finite con la scorza di limone grattuggiata ed erbette aromatiche a piacere.

FX5C7943

FX5C7984

Facebook Comments
Condividi:Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on Tumblr0Email this to someone

Share & Print

0 0 100 0

Nessun commento

Lascia un commento

< buzzoole code