Paccheri ripieni con ciauscolo e carciofi

0 0

Directions

Il ciauscolo… che meraviglia!
Scoperto per caso a casa di amici quasi 20 anni fa mi ha subito conquistato. Ma trovarlo e trovarlo buono e “non commerciale” non è mai stato facile, quindi non lo mangiavo da tanto, tanto tempo.

_MG_8313

Qualche settimana fa, però, ho letto di questo contest  ‘Quant’è buona morbidezza …’ e mi ha subito entusiasmato dandomi la possibilità di riassaggiarlo (quello buono, direttamente dalle Marche!) e stuzzicando la mia fantasia nel preparare una ricettina.

Il  Food Contest ‘Quant’è buona morbidezza …’  nasce in occasione de ‘Il giorno del Ciauscolo’ che si svolgerà il 4 giugno 2017 per iniziativa della Norcineria Alto Nera  e della Compagnia dei Ciauscolanti.
L’idea di questo Contest dedicato al ciauscolo è nata la scorsa estate durante la X edizione del premio Ciauscolo d’oro , che come ogni anno, si svolgeva  nella piazza di Castelsantangelo sul Nera, nel cuore dei Monti Sibillini.

A causa del terremoto dello scorso anno, Castelsantangelo sul Nera, dove l’azienda aveva  il suo punto vendita principale e il laboratorio, è stato completamente  danneggiato il  24 agosto 2016. e l’azienda, nel giro di pochi mesi,  ha visto, come molte altre, andare perduto il lavoro di una vita.

La Norcineria Alto Nera comunque non si è arresa riuscendo a recuperare alcuni macchinari e a riorganizzarsi,  in modo da continuare l’attività nel punto vendita di Campocavallo di Osimo.
La solidarietà  di tanti sono servite a  dare loro la forza di ripartire, così anche quest’anno si è potuto organizzare il tradizionale appuntamento de ‘Il giorno del Ciauscolo’ e l’XI edizione del premio Ciauscolo d’oro.

Questo contest, in collaborazione con il blog TartetaTinA.it rappresenterà soprattutto un modo per dimostrare solidarietà alle Marche e alla sua gente.

Ho pensato tanto a cosa preparare, anche immaginando cose “molto particolari”, poi ho pensato che la cosa migliore fosse l’esaltazione del prodotto quasi in purezza ed ho prepararato dei paccheri ripieni con una crema di ciauscolo e carciofi.

Prepariamoli insieme!

logo-cia
Con questa ricetta partecipo al Contest ‘Quant’è buona morbidezza …’ della Norcineria Alto Nera

(Visited 2 times, 1 visits today)
Paccheri ripieni con ciauscolo e carciofi

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredients

Adjust Servings:
400 grammi Paccheri
200 grammi Ciauscolo Norcineria Alto Nera
10 Carciofi
Salsa di pomodoro
Sale
Olio extravergine d'oliva Terre rosse
Timo fresco

Bookmark this recipe

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Cuisine:

Ingredients

Share

Steps

1
Done

Innanzitutto lavate e pulite i carciofi tenendoli, man mano, in una ciotola con acqua fredda e limone per non farli annerire.

2
Done

Sbollentateli per circa una decina di minuti e poi finite la cottura in padella con uno spicchio d’aglio e sfumando con del vino bianco.

3
Done

Contemporaneamente preparate un sugo di pomodoro semplice, aromatizzato al basilico.

4
Done

Mettete a bollire una pentola con acqua calda e fate cuocere i paccheri, scolandoli molto al dente.

5
Done

Quando i carciofi saranno cotti metteteli da parte, in modo da farli raffreddare.

6
Done

Frullate i carciofi aggiungendo sale e olio extravergine d’oliva Terre Rosse e un po’ di timo fresco; Si creerà una mousse abbastanza morbida.

7
Done

Tagliate 3 grosse fette di ciauscolo (ne aggiungerete poi in seguito regolandovi ad occhio) e aggiungetele alla mousse di carciofi amalgamando a mano o frullando velocemente.

8
Done

Il composto deve risultare abbastanza liscio, successivamente potrete aggiungere, a piacimento, pezzi più grossi di ciauscolo in modo che si senta bene il sapore.

9
Done

Scolate i paccheri, scaldateli sotto l’acqua fredda e riempiteli con la mousse preparata precedentemente.

10
Done

Per completare la cottura infornateli per circa dieci minuti condendoli con la salsa di pomodoro e facendoli gratinare.

11
Done

Impiattate, un giro di olio extravergine e qualche fogliolina di timo ed il piatto sarà pronto!Spero che questo piatto vi sia piaciuto, buon appetito!

Daniela

previous
Panino azzimo con burro salato, gamberoni e salicornia
next
Ravioli al limone su spuma di baccalà

Se ti è piaciuto questo post, aiutami a condividerlo sui Social Network o seguimi sui miei canali Facebook, Instagram e Twitter.

Facebook Comments

Add Your Comment