Arrosto di rana pescatrice al limone

0 0

Directions

Ormai conoscete il mio amore per il pesce e soprattutto per la rana pescatrice, vero?
Beh, credo di aver provato a cucinarla in tanti modi ma da un po’ di tempo pensavo a come poterla fare al forno. Quando ho letto che oggi nel calendario del cibo italiano sarebbe stata la giornata degli arrosti arrotolati, ho deciso di sperimentare e preparare un arrosto di pesce.

img_1389

Il piatto l’ho preparato qualche settimana fa in Calabria, durante le ferie e rimuginando su come farcirlo ho pensato che ci sarebbe stato bene il pesto, appena preparato, di fiori di zucchina… un pesto leggero e delicato che poteva essere usato come crema per insaporire la parte interno dell’arrosto.

L’aggiunta delle alici sott’olio e la marinatura con olio, limone e timo hanno regalato al mio piatto aromi, profumo e una giusta contrapposizione di sapori.

Lo rifarò per perfezionarlo ma come primo esperimento sono veramente felice del risultato! 🙂

Vi va di prepararlo con me?

img_1351

Ingredienti

  • 500/600 grammi coda di Rana pescatrice
  • 1 Limone Giallo
  • 1 Limone verde
  • Pesto di fiori di zucchine e noci
  • 3 Alici sott'olio
  • 3/4 rametti (anche per la decorazione) Timo fresco
  • Olio extravergine d'oliva
  • Sale
  • Pepe

PROCEDIMENTO:

  • Sfilettate la coda della rana pescatrice (viene anche chiamata coda di rospo): è un operazione abbastanza semplice, iniziate dalla pinna e tenete il coltello mentre lo muovete appoggiato alla grossa lisca centrale.
  • Cercate di togliere la lisca centrale senza tagliare la coda in modo che rimanga un pezzo unico di pesce.
  • Lavate bene i limoni, tagliateli a metà, ricavate due fette per ogni limone e tenetele da parte.
  • Spremete i limoni, aggiungete l’olio extravergine d’oliva, il sale e il pepe.
  • Prendete la marinata e versatela sulla rana pescatrice facendo riposare in frigorifero per almeno 2o minuti.
  • Preparate il pesto di fiori di zucchina seguendo la ricetta che ho postato qualche settimana fa e che potete trovare al seguente link: Pesto di fiori di zucchinein alternativa potete usare una marmellata di agrumi amara o un pesto leggero alla genovese.
  • Quando la rana pescatrice sarà ben marinata prendetela e adagiatela su un tagliere.
  • Spalmateci per tutta lunghezza il pesto di fiori di zucca ed aggiungete le alici tagliate grossolanamente, quindi sistemare al cento le fette di limone alternando i colori.
  • Aggiungete il timo, salate e pepate leggermente.
  • Chiudete su se stessa la coda di rana pescatrice e legate arrotolandola con il filo da cucina come per gli arrosti di carne.
  • Sistemate un foglio di carta da forno sulla leccarda del forno ed adagiate l’arrosto, bagnatelo con la marinata in cui era immerso e fate cuocere in forno a 180° per circa 15/20 minuti.
  • A cottura ultimata sistemate l’arrosto nel piatto di portata e decorate con le fette di limone e un rametto di timo fresco.

img_1392

Spero che il mio arrosto di rana pescatrice al limone vi sia piaciuto, ma come nasce l’idea di arrosto? e quanti meravigliosi arrosti avranno preparato i miei colleghi food blogger dell’AIFB?
Per scoprire questa giornata non vi resta che correre a leggere il post ufficiale di Silvia Leoncini (del blog La masca in cucina) e preparare le papille gustative!

img_1399

img_1393

Alla prossima e buon appetito!

(Visited 27 times, 1 visits today)
Arrosto di rana pescatrice al limone

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Bookmark this recipe

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Features:
  • Lactose Free
  • Pesce
Cuisine:
Share

Daniela

previous
Acqua aromatizzata: NERGI®, papaya e menta
next
Gnocchi di patata viola con gamberi in olio cottura
Facebook Comments

Add Your Comment